Assaggiate il miele e cercate la Qualità

  L’assaggio dei nostri prodotti non è limitato ai clienti, ma esteso ad un pubblico ampio di persone che in genere non usavano il miele e che spesso diventano consumatori assaggiando prima di acquistare.

La produzione diretta, la freschezza, il controllo qualità, il filtro biologico costituito dall’ape, l’estrazione artigianale che rispetta il prodotto (sola centrifugazione a freddo) e la vendita diretta fanno del nostro miele un prodotto dall’altissimo valore aggiuntoSolo il miele prodotto così fornisce, oltre alla miglior energia naturale, sapori e profumi tipici della zona di produzione.


Orientamento dei Consumi: la nostra idea di qualità oltre l’ISO 9000

Qualità per noi non significa “dare al cliente quello che vuole” (come prevedono le norme ISO), ma fornirgli tutte le informazioni necessarie ad una scelta consapevole: origine geografica del miele, tecniche di produzione, caratteristiche organolettiche, informazioni scientifiche e modalità più adeguate per il consumo.

La raccolta del miele non è cosa facile o scontata. Il miele nasce dalla fatica e dall’impegno dell’ape e dell’uomo.

La nostra azienda investe nel controllo della qualità e nello sviluppo di tecniche di produzione (dall’alveare alla mieleria) che portino a prodotti genuini garantiti. Gli alveari devono essere preparati alla produzione cercando di far sviluppare al meglio la famiglia (la regina e le operaie) dopo ogni risveglio primaverile.

Dietro l’etichetta dei vasetti c’è il lavoro delle api… e quello dell’apicoltore: visite meticolose alle famiglie condotte indossando una tuta anche sotto il sole estivo, lavoro di braccia e chilometri al volante anche di notte quando le api, rientrate negli alveari, si possono trasportare per seguire le fioriture in giro per l’Italia.

Il settore primario è fortemente influenzato dagli andamenti climatici stagionali e la produzione non è dunque costante, né sempre assicurata. Oltre all’esperienza occorre molta fortuna! Vento, pioggia o siccità nel breve periodo di una fioritura possono ridurre a zero la produzione su cui si erano investiti tempo e fatica.

Molti mieli di nostra produzione sono inseriti nell’elenco ufficiale dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani. Differenze di prezzo fra i vari tipi di miele sono dovute alle difficoltà riscontrate durante la produzione (fino a 800 km da Faenza), alla durata e all’abbondanza delle fioriture di ogni annata.


Qualità ControllataQualità Certificata QC

La nostra azienda è stata fra le prime in Emilia-Romagna ad ottenere il marchio QC già nel 1997.

“QC Qualità Controllata - Produzione integrata rispettosa dell’ambiente e della salute. Legge Regionale dell’Emilia-Romagna 28/99” è un marchio della Regione Emilia-Romagna concesso a produttori che decidono di produrre e allevare secondo determinati criteri di qualità, usando tecniche di produzione integrata, rispettose della salute dell’uomo e dell’ambiente.

I prodotti contrassegnati col marchio QC garantiscono il consumatore attraverso adeguati controlli che assicurano il rispetto degli standard di qualità definiti da appositi disciplinari di produzione messi a punto dai tecnici della regione. Un sistema misto, sia di autocontrollo, sia di controllo super partes, costituisce un elemento di massima garanzia per il consumatore. Col marchio QC, viene fornita un’ulteriore credenziale alle produzioni agroalimentari: al marchio di impresa o di provenienza viene associata la garanzia fornita dalla Regione Emilia-Romagna, un ente pubblico istituzionalmente impegnato nella tutela del cittadino consumatore.